Fa i mercati di trading di aiutarvi più efficiente

2016 Mercato azionario europeo. Preview generale

2016 Mercato azionario europeo. Preview generale.

L'anno uscente è stato caratterizzato dal fatto che gli esperti hanno fatto le previsioni molto caute, come nel contesto politico globale imprevedibile, le condizioni economiche difficili e nei mercati altamente volatili, sembrava davvero impegnativo.
Gli esperti di Forbes, a sua volta, credono che le dinamiche dell'economia mondiale saranno confrontabili con gli anni precedenti. I paesi europei mostreranno i risultati un pò meglio,  asiatico – un pò peggio. L'arcigna sembra le prospettive delle economie, che dipendono dall'estrazione delle risorse naturali.

Mercato Europeo 2016

La crescita dell'economia europea sarà di circa l'1,9% del PIL, che, data la crescita della popolazione debole, è decente. Tuttavia, esso non può essere chiamato un boom.
Per l'Europa la scossa principale nei prossimi anni sarà la decisione del Regno Unito di lasciare l'Unione europea. Il referendum è previsto per l'autunno. In questo momento, mentre il malcontento del popolo circa flusso migratorio aumenta, quindi, un'alta probabilità che il risultato della votazione sarà il ritiro del paese da parte dell'Unione. Questo è visto come un rischio politico e una minaccia per la stabilità della valuta nazionale e indici delle azioni, per almeno un mese prima della votazione. Abbiamo visto quello che una sensazione ha prodotto i risultati del "referendum scozzese", in modo dal "referendum europeo"ci si può aspettare niente  turbolenze.
2016 anche sarà in gran parte influenzato dalla soluzione della Banca centrale europea. Nella seconda metà del 2015, la BCE ha lasciato il tasso di rifinanziamento al livello di 0,05%. Questo può influenzare il funzionamento costante del programma di stimolo monetario effettuato dalla BCE. Questo programma, essendo la cosiddetta "politica di allentamento quantitativo", implica che la Banca europea fino alla caduta del 2016 ha i piani dell'acquisto di governo, mutui e altre attività liquide garantiti di obbligazioni per un importo pari a 1,1 miliardi di euro.
L'inflazione è il rischio più significativo di questa politica.
Inoltre, l'inflazione nella UE sarà interessato da un rallentamento nelle economie della PRC e dei paesi in via di sviluppo più importanti, sia con la caduta dei prezzi dei prodotti di base. E' importante dire che quest'ultimo è una grande minaccia per l'economia.
Gli esperti della Societe Generale SA (SocGen) hanno declassato le loro previsioni per il mercato azionario europeo entro il 2016 a causa delle preoccupazioni per quanto riguarda la crescita economica globale.
Per l'Euro Stoxx 50 le previsioni per la fine di questo anno hanno deteriorato a 3000 punti da 4000 punti.
Livello di 3000 punti è superiore solo il 4,3% rispetto al valore dell'indice alla chiusura del mercato il 25 febbraio.
La previsione degli analisti della banca prevede che l'indice Stoxx Europe 600 alla fine del 2016 sarà pari a 340 punti, che è superiore del 4,1% rispetto che era giovedì.
Un altro fattore destabilizzante per l'economia dell'UE nel 2016 sarà il tema della migrazione. Sullo sfondo delle dichiarazioni di Germania che nel prossimo anno, il paese è pronto ad accettare un ulteriore 800 mila persone e di assegnare fino a 17 miliardi di euro permette predire le complicazioni che saranno causati da esso. Tali importi in denaro sono significativi anche per la Germania. Ma non tutti i paesi hanno la possibilità di stanziare fondi comparabili ai rifugiati; Inoltre, non tutti sono pronti ad accettare i migranti che siamo riusciti a guardare quest'estate nel'esempio dell'Ungheria.

By Chief Financing 25.07.2016

Altri articoli interessanti dagli esperti