Fa i mercati di trading di aiutarvi più efficiente

2015 finisce con il declino per la sterlina brittanica

2015 finisce con il declino per la sterlina brittanica

Il referendum del Regno Unito sulla adesione all'Unione europea nel prossimo anno sarà una fonte di pressione sulla sterlina. Fino a questo punto la valuta britannica che conta rispetto ai livelli attuali dovrebbe sentire la pressione da altro fattore - i deficit estero del paese.

Se non vi è alcuna indicazione che la situazione in economia del Regno Unito sta migliorando, la formerà la base per la svalutazione del GBP / USD. In precedenza la sterlina è scesa alivello più basso dei 8 mesi di 1,4865 a causa della caduta di probabilità di un rialzo dei tassi da parte della Banca d'Inghilterra nel prossimo anno è apparso dopo il rallentamento della crescita dei salari e il peggioramento delle aspettative di inflazione. Inoltre, il dollaro è vigorosamente rafforzato dopo il rialzo dei tassi da parte della Fed. Un altro fattore di rischio è la minaccia di Brexit.

GBP 2015

Poi, la coppia veniva scambiata superiore di 0,26% nella zona di 1,4941 e 1.4950. La coppia è stata sostenuta da offerte vicino a 1,4885 sullo sfondo di un indebolimento del dollaro dopo la precedente crescita attiva. La resistenza è segnato a 1,4958, 1,5004. Supporto si trova a 1,4909 e 1,4886. Il cross-rate EUR / GBP si rafforza per la terza settimana di fila. Dopo la cross-rate non ha raggiunto precedenti minimi di 0,6935 e ha formato un'inversione da 0,6981, il corso ha cominciato a crescere. La crescita dovrebbe continuare, anche se la nuova resistenza potrebbe essere raggiunta nella zona di 0.7400 nella forma del bordo inferiore di Ichimoku cloud.

Ora GBP / USD è sceso di 70 punti a 1,4832 contro lo sfondo di generale rafforzamento del dollaro e la crescita del EUR / GBP cross-rate. Non c'era alcuna notizia dell declino del corso. Dopo le vacanze di Natale il mercato è rimasto illiquido. L'aumento di cinque ore nel EUR / GBP da 39 punti a 0,7394 è stato sufficiente a far deragliare la sterlina. Fino moneta australiana rimane sotto pressione, e non vi è alcuna divergenza ribassista tra il AUD, c'è una probabilità del livello di test di 2,0026. Il calo dei tassi al di sotto 1,9250 annullerà lo scenario di crescita. Venerdì scorso sul deboli PFN la coppia GBP / AUD è scesa a 1,9337, ma alla fine della giornata è riuscita a recuperare a 1,9543.

La valuta australiana rimane sotto pressione a causa del calo dei prezzi del minerale di ferro e le aspettative dell'allentamento ulteriore della politica monetaria di Reserve Bank of Australia. Sullo sfondo del declino generale del dollaro USA, la sterlina si sente meglio rispetto al dollaro australiano. Il GBP / NZD è diminuito per cinque giorni di fila. Secondo la riunione, la Banca d'Inghilterra ha mantenuto il suo tasso di interesse al 0,5% annuo e ha confermato l'importo del rimborso di beni per un importo di 375 miliardi di sterline. Otto dei nove membri del comitato di politica monetaria hanno votato per mantenere i tassi al livello attuale.

GBP / JPY rimane agli scambi all'interno del lungo termine nella tendenza al ribasso. Il tasso di crescita della coppia presumibilmente concluderà in alto di 189.00, dove il confine superiore del canale discendente emergente equidistante si possono trarre. La divergenza ribassista formata conferma la possibilità di fine della correzione sul livello indicato. La formazione della divergenza ricevuta è stata ottenuta sul grafico giornaliero in cui il livello di resistenza di 196.00 rimane urgente.

By Chief Financing 25.07.2016

Altri articoli interessanti dagli esperti