Fa i mercati di trading di aiutarvi più efficiente

2015 Il mercato azionario asiatico. Recensione generale

2015 Il mercato azionario asiatico. Recensione generale

La negoziazione nei mercati azionari della reggione Asia-Pacifico era finito con una riduzione significativa sullo sfondo delle preoccupazioni intensificate oltre le prospettive di crescita dell'economia più grande della regione - cinese.
L'indice giapponese Nikkei 225, indice Shanghai Composite, indice di borsa di Shenzhen e l'indice Hang Seng di Hong Kong sono scesi del 4,05% (a 16.930,84), 2,02% (a 3.038,14), 1,51% (a 1.711,72) e 2,97% (a 20.556,6) di conseguenza, alla fine del trading.

Mercato Asiatico 2015

Così, l'indice giapponese Nikkei 225 ha rotto sotto il marchio psicologicamente importante di 17000 in punti, e il suo livello di chiusura è stato il più basso dal 23 di gennaio.
L'indice Shanghai Composite è sceso al segno più basso in quasi due settimane.
Gli investitori continuano a riconquistare il pessimismo sulle statistiche deboli provenienti dalla Cina. Così, ieri si è saputo che i profitti delle imprese industriali della Cina nel mese di agosto, in termini annuali sono diminuite del 8,8%, che è il più grande declino dal indice degli attivi di business da ottobre 2011. Il PMI nel settore industriale dell'economia cinese nel mese di settembre ha mostrato il minimo per gli ultimi 6,5 anni, per un totale di 47 punti.
Secondo Martin King, le prestazioni di profitto deboli delle imprese industriali in Cina continuano a rafforzare le preoccupazioni circa le prospettive di crescita dell'economia. Ha anche aggiunto che molti investitori in Giappone tendono a prendere profitto per tornare contanti e di prestare attenzione alle alternative.
Direttore della UOB Kay Hian Director Steven Leung ha aggiunto che gli investitori preoccupati per un forte rallentamento dell'economia cinese, ma il rischio più grande oggi non è solo il problema della Cina, ma sia la possibilità di una recessione dell'economia mondiale.
Nella borsa di Tokyo, che è il più grande in una sola Asia, oggi c'è stata una frana caduta di citazioni sullo sfondo della crescente preoccupazione per il futuro dell'economia cinese.
"Il mercato è crollato dopo la pubblicazione dei dati statistici della Cina che nel mese di agosto il reddito delle imprese industriali nel paese è diminuito del 8,8 per cento rispetto allo stesso mese di un anno fa - ha detto l'esperto SMBC Nikko Securities Inc. Chihiro Ota. - il rallentamento dell'economia cinese diventa sempre più evidente. Esso avrà implicazioni globali, e che è il punto, che gli investitori sono preoccupati. "
"Il reddito del settore industriale cinese, pubblicato nei dati di lunedì, ha subito il calo più sensibile negli ultimi quattro anni nel mese di agosto, - dice l'analista di Tokyo Credit Agricole Corporate & Investment Bank Yuji Saito. - Questo ha spinto gli investitori a vendere rapidamente le grandi quantità di azioni, che è aumentato in modo significativo durante l'ultima settimana. Un fattore più negativo è stato lo scandalo per la Volkswagen. Il controllo della qualità dei veicoli possono diventare distribuiti sulle imprese giapponesi negli Stati Uniti. Eppure le conseguenze rimangono poco chiari. "
Il settore siderurgico era nella lista dei outsider. Ad esempio, le azioni Kobe Steel sono diminuite del 11,1% per raggiungere ¥ 128. L'incidente si è verificato quando questo produttore di acciaio importante è significativamente abbassato le sue previsioni annuali di profitto lunedi.
I produttori di metalli non ferrosi sono stati anche tra gli outsider venuto in mezzo dei rapporti sulla caduta della domanda per i loro prodotti in Cina. Azioni di Toho Zinc è sceso del 7,5% a ¥ 283.

By Chief Financing 25.07.2016

Altri articoli interessanti dagli esperti